Skip to main content

Chi dovrebbe sedersi di fronte a un Tandem Kayak?

Mann und Frau im Tandem Kajak. Mann sitzt hinten im Tandem Kajak.

Non solo dall’avvento dei kayak gonfiabili hanno goduto di grande popolarità per due persone. Solo kayak sono anche un grande pezzo di attrezzature sportive. Gli appassionati di sport acquatici, che si sentono più a proprio agio sull’acqua, possono divertirsi molto con le piccole canoe.

Tuttavia, se volete condividere la grande esperienza con un amico o con la famiglia, è meglio scegliere un kayak in tandem. Anche se andare in kayak in tandem non è facile all’inizio, pagaiare insieme è molto divertente.

Il kayak è un ottimo allenamento per tutto il corpo e un ottimo modo per trascorrere una giornata in acqua. Un kayak per due persone trasforma gli sport acquatici in un’esperienza sociale. In definitiva, condividere esperienze con qualcun altro è l’esperienza migliore.

E’ già stato detto che andare in kayak in tandem non è facile. Ma anche la corretta posizione seduta viene spesso discussa nei forum. Allora: chi si siede di fronte in un kayak in tandem?

In un kayak in tandem il pagaiolo esperto, pesante e più forte dovrebbe sedersi nella parte posteriore. La persona che sta dietro assume il ruolo di timoniere. Per questo compito è necessario pagaia più potente. È meglio per le caratteristiche di guida se il peso poggia sulla parte posteriore. Inoltre, la navigazione dell’imbarcazione richiede esperienza.

I kayak più lunghi e larghi per due persone sono più stabili in acqua rispetto ai kayak per una sola persona. I due pagaioli si siedono uno dietro l’altro in kayak ed è importante chi si siede davanti e chi si siede dietro nel kayak in tandem.

Perché è importante la corretta posizione di seduta?

I principianti di kayak dovrebbero anche assicurarsi che la persona alta o pesante si sieda nella parte posteriore del kayak. La ragione di questo è che da un lato il rematore seduto nella parte posteriore del kayak è il timoniere (o la timoniera). Questo significa che questa persona deve pagaiare di più.

Inoltre, la barca si inclina in avanti se il peso non è distribuito in modo uniforme. Da un lato, questo ha un effetto sulla velocità perché rallenta il kayak. D’altra parte, la punta del kayak si immerge rapidamente nelle onde, anche se l’acqua è un po’ inquieta.

E su distanze maggiori, la localizzazione peggiore diventa un problema. Se c’è troppo peso sulla parte anteriore del kayak, la barca tende a scivolare lateralmente. Se si vuole andare in kayak tour, si dovrebbe prestare attenzione alla corretta posizione di seduta.

I due posti a sedere

Il design dei kayak in tandem significa che ci sono due diversi posti a sedere: Un paddler si siede nella parte posteriore (ed è il timoniere) e uno siede nella parte anteriore. Il pagaiaio anteriore dà il ritmo. La persona che sta dietro deve adattarsi alla velocità di pagaiata.

Il generatore di battiti deve trovare e mantenere un ritmo. Soprattutto all’inizio non è facile per il rematore seduto all’indietro per colpire questo ritmo e controllare il kayak allo stesso tempo. Il controllo viene effettuato con colpi di pagaia più forti e più deboli. Se il timoniere usa potenti colpi di pagaia sul lato destro, anche il naso della barca si inclina leggermente a destra.

I dorsi sono una tecnica alternativa allo sterzo. È sufficiente tenere la racchetta nell’acqua sul lato in cui si desidera trasformarla o spostarla contro il senso di marcia. Il naso gira velocemente nella direzione desiderata.

Quando si guida in rettilineo, la paletta sincrona è molto importante. Non solo le pale si scontrano quando si esce dalla sincronia, ma si perde anche molta potenza perché la barca va sempre leggermente a zigzag.

Richieste sull’alesatore posteriore

Guidare il kayak non è facile. Si raccomanda pertanto che la persona più forte si sieda nella parte posteriore. Più potenza e un angolo migliore rendono più efficiente la guida e lo sterzo.

Un altro fattore è che il paddler posteriore dovrebbe essere più esperto. L’ultima estremità è il potere di pagaia, ma con una migliore tecnica di pagaia anche un paddler presumibilmente più debole può progredire in modo più efficiente. Anche i canoisti esperti possono reagire meglio a situazioni che già conoscono.

A molti giovani genitori piacciono i kayak di famiglia. I kayak per 2+1 persone sono usati principalmente con i bambini. L’adulto dovrebbe sedersi sul retro del kayak. In questo modo si ha sempre il/i bambino/i in vista e si può ancora governare la barca in modo efficace. Con kayak più larghi i bambini possono sedersi uno accanto all’altro nel mezzo della barca. Questo assicura una migliore distribuzione del peso. Con due adulti, tuttavia, il bambino si trova nella posizione migliore nel mezzo.

I bambini piccoli possono anche sedersi sulle ginocchia di un adulto in acque calme. Per i bambini più grandi è meglio acquistare i propri seggiolini per kayak. Il giubbotto di salvataggio kayak giusto per i bambini non deve ovviamente essere omesso.

Anche in acqua bianca un kayak con esperienza sul sedile posteriore è un vantaggio. Il tandem kayak d’acqua bianca può essere fatto rotolare da solo dal timoniere. Tuttavia, si consiglia di eseguire un test.

Devi prima abituarti a guidare il kayak come persona dietro di te. Nei giorni di bel tempo, anche i kayak paddlers inesperti dovrebbero provare a governare la barca. Si può migliorare solo con l’esperienza.

Altri fattori che determinano la posizione di seduta ottimale

Il peso dei paddlers può essere un criterio di knockout. I kayak viaggiano meglio quando il peso è distribuito uniformemente. Se un canoista pesa più dell’altro, il canoista più pesante dovrebbe sedersi dietro. Con i bagagli e le provviste, il carico può anche essere distribuito un po’ meglio.

Un peso maggiore a poppa è di solito migliore di un carico supplementare nella parte anteriore della barca. Solo quando si pagaiare contro forti venti o controcorrenti è più peso nella zona anteriore vantaggioso.

Con i kayak da pesca, il pescatore dovrebbe sedersi nella parte anteriore della barca in modo da potersi concentrare completamente sulla pesca, mentre l’altro rematore naviga sul kayak. Lo stesso vale se una persona vuole scattare foto (professionali).

Naturalmente, può anche essere una questione di preferenze personali. Forse un rematore preferirebbe giocare a fare il capitano. Un’altra persona preferisce essere il membro dell’equipaggio e vuole sedersi davanti alla barca.

Conclusione

Molte circostanze possono influenzare la sequenza di seduta ottimale. In generale, tuttavia, il kayaker seduto dietro dovrebbe essere più esperto, più forte e più pesante. Tutte e tre le caratteristiche probabilmente non si applicano a uno di voi, ma l’idea dovrebbe essere chiara.

Se state guidando un kayak per due persone da soli, dovreste montare il sedile il più centralmente possibile sulla barca. Con sedili fissi per kayak, il sedile posteriore è più adatto. In questo modo si ottiene il miglior controllo possibile.

Average rating 5 with a total of 1 votes

Related Articles