Skip to main content

Quanto costa un Kayak?

Prima di iniziare a fare kayak, la questione dei costi è cruciale. Rispetto ad altri appassionati di sport acquatici, i kayakisti possono cavarsela con un’attrezzatura relativamente piccola, ma la questione del prezzo dell’attrezzatura è ancora importante. Spesso sentiamo anche la domanda: “Il kayak è costoso?

A prima vista, il kayak sembra uno sport costoso. Non ci vuole molto, ma alcune attrezzature sono obbligatorie. Il kayak, una pagaia, un giubbotto di salvataggio e vari piccoli oggetti devono essere acquistati per primi. All’inizio c’è un certo investimento per i principianti.

Tuttavia, nessuno è scoraggiato dal prezzo. L’ingresso nello sport del kayak è sorprendentemente economico. L’estremità superiore della fascia di prezzo è certamente abbastanza alto, ma per i principianti ci sono un sacco di kayak buoni e poco costosi. Per i principianti sono sufficienti i kayak gonfiabili. I Gommoni hanno ridotto i prezzi per il kayak, ma quanto costa un kayak?

Un kayak per principianti costa poco più di 100€. Per i kayak da turismo fissi è di solito necessaria una quantità da media ad alta a tre cifre. I kayak professionali per la pesca in kayak o per l’uso in acque bianche hanno un prezzo che va da 1000€ a 4000€. L’ampia gamma di prezzi si spiega con le dimensioni, i materiali utilizzati e le funzioni aggiuntive dei kayak.

Quanto costa un kayak?

Il kayak sta diventando sempre più popolare di anno in anno. Da un lato, è uno dei modi migliori per trascorrere una giornata in acqua. Non importa se si vuole remare su laghi, fiumi o mari. D’altra parte, il kayak è un ottimo allenamento per tutto il corpo che non sembra affatto un allenamento.

I kayak sono alimentati da una doppia pagaia. Questo li distingue dai canadesi che pagaiano con una pagaia. Negli ultimi anni, i kayak gonfiabili sono diventati una grande tendenza. In questi modelli, il kayak vero e proprio è solo una copertura di plastica che deve essere gonfiata prima di poter essere utilizzata. Questo non ha niente a che fare con i materassi ad aria. I kayak gonfiabili di oggi sono duri come la pietra quando sono gonfiati e difficilmente distinguibili dai kayak solidi.

I minori costi di materiale e di trasporto dei kayak gonfiabili consentono di ridurre notevolmente il prezzo di acquisto di questi modelli. I kayak gonfiabili sono disponibili per più di 100€. I primi kayak in polietilene solido partono da 200€ a 250€.

Il polietilene è un modello robusto ma piuttosto pesante. Per questo motivo, i kayak Touring sono per lo più realizzati in fibra di vetro o carbonio. Entrambi i materiali sono leggeri, ma comportano anche costi più elevati. Per questo motivo, i kayak da turismo fissi hanno un prezzo medio-alto a tre cifre.

Per l’utilizzo in zone speciali come la pesca in kayak o in acque bianche sono necessari modelli speciali, che sono molto più costosi a causa della complessa produzione, dell’attrezzatura con numerosi extra e delle basse quantità. Il prezzo d’acquisto di questi kayak parte da circa 1000€ e raggiunge il suo apice fino a 4000€. Per questa somma considerevole, c’è una barca leggera che resiste all’ambiente, è estremamente robusta, ha uno spazio di stivaggio aggiuntivo e dispone di caratteristiche aggiuntive come sedili regolabili, aste o portapattini.

Che tipo di kayak ti serve?

La scelta del tipo di kayak dipende dalla zona di utilizzo prevista. A seconda di ciò che si intende fare con il kayak, sarà necessario scegliere un modello appropriato. Il tipo di kayak ha una grande influenza sul prezzo e la zona di utilizzo determina anche l’attrezzatura necessaria.

Per esempio, i pescatori di kayak avranno bisogno di uno speciale kayak da pesca che ha ulteriori sportelli di stivaggio, è dotato di portacanne ed è largo in modo che sia stabile in acqua, così come altri accessori. Per i principianti, tuttavia, ci sono barche a tutto tondo, in quanto queste barche sono adatte a diverse aree di utilizzo.

Quando fate una ricerca, non dimenticate le altre attrezzature che devono essere acquistate in aggiunta al kayak. Un buon inizio è il nostro articolo sugli accessori kayak davvero importanti per i principianti. I costi di questa attrezzatura non devono essere trascurati nel vostro preventivo, in quanto possono essere sommati rapidamente.

Ma chiedetevi anche di quale attrezzatura avete realmente bisogno. L’esperienza dimostra che molti degli accessori disponibili possono essere acquistati, ma la maggior parte di essi non sono realmente necessari. Tutto ciò di cui avete bisogno per la partenza è l’attrezzatura, che è assolutamente indispensabile per il kayak, il trasporto e la vostra sicurezza. Per il momento si può rinunciare a tutti gli accessori belli ma non necessari.

Se non pianifichi viaggi in mare aperto, non hai bisogno di un sistema GPS. Soprattutto perché lo stesso risultato può essere ottenuto con uno smartphone.  Fondamentalmente tutto ciò di cui avete bisogno è un giubbotto di salvataggio, un kit di pronto soccorso che viene riposto nel kayak, una pagaia per il kayak, una borsa per il trasporto delle provviste, l’attrezzatura per il trasporto del kayak e, naturalmente, il kayak stesso.

I diversi tipi di kayak

  • Allround kayak: gli Allrounders sono adatti per remare su laghi, fiumi calmi, canali, acque con correnti lente e acque costiere. Allround kayak sono disponibili in polietilene e gonfiabili e sono una buona scelta per i principianti grazie alla loro stabilità e al prezzo basso. Rispetto ad altri tipi di kayak, i kayak a tutto tondo offrono meno spazio per riporre bagagli e attrezzature.
  • Touring Kayak: I più lunghi e veloci Touring Kayak sono particolarmente adatti per distanze più lunghe. Risplendono soprattutto sul mare aperto e sui grandi laghi. I kayak da turismo offrono più spazio di stivaggio e hanno un carico utile massimo più elevato, quindi sono adatti anche per escursioni di più giorni con l’attrezzatura da campeggio.
  • Whitewater kayak: i kayak d’acqua bianca sono progettati per la canoa nelle rapide e nelle acque bianche estreme. Le barche sono realizzate con materiali estremamente resistenti e possono anche resistere agli urti con le rocce.

Un’altra domanda è se si vuole comprare un kayak da solo o un kayak per più persone. Se viaggiate spesso insieme ad un altro pagaiolo, potete raggiungere un kayak in tandem. Speciale famiglia kayak offrono spazio per due adulti e un bambino. Tre kayak sono i più grandi e sono anche guidati da tre persone.

Quali sono le cause delle differenze di prezzo?

La maggior parte dell’investimento iniziale è nel kayak. Chiunque sia alla ricerca di negozi online sarà stupito dalle drammatiche differenze di prezzo. I modelli più economici costano solo 100€, mentre gli altri modelli costano più di 1500€.

Potreste chiedervi qualcosa del tipo: “Qual è la differenza tra un kayak da 100€ e un kayak da 1500€? Entrambi nuotano, giusto?”

Sì. Speriamo che entrambi i kayak nuotino. Le differenze principali sono la diversa costruzione, il materiale utilizzato, la forma della barca e il comfort del kayak.

  • Metodo di costruzione: I kayak gonfiabili sono molto più economici dei kayak fissi. Il materiale è molto meno costoso e il trasporto è molto più economico. È molto più facile spedire un pacco delle dimensioni di uno zaino che una barca lunga quattro metri.
  • Forma: I kayak costosi sono generalmente più lunghi. Per i lunghi viaggi questi kayak sono adatti, ma perdono stabilità. I kayak a buon mercato sono di solito più corti e più stabili in acqua. Per i principianti i kayak a buon mercato sono spesso più adatti.
  • Materiale: Il materiale influenza la longevità, la robustezza e il peso del kayak. Inoltre, il materiale ha una forte influenza sulle caratteristiche di guida. Il materiale utilizzato si riflette chiaramente anche nel prezzo. Materiali di alta qualità come il GRP e il carbonio sono particolarmente leggeri e quindi più adatti per kayakisti avanzati che vogliono raggiungere velocità elevate. I principianti si trovano meglio con i kayak gonfiabili, che sono comodi da trasportare e riporre, o con i kayak (solidi) in polietilene, che sono particolarmente robusti ma pesano un po’ di più.
  • Comfort: se si progettano lunghi viaggi con il proprio kayak, si dovrebbe attribuire grande importanza ad un sedile di alta qualità in cui si può stare comodamente seduti per diverse ore.
    Attrezzatura speciale: i costosi kayak sono equipaggiati con una gamma di attrezzature speciali, a differenza di quelli economici a tutto tondo. Molti kayak da pesca, ad esempio, sono dotati di portacanne, sono molto larghi e dotati di azionamento a pedale.

Come dimostra l’esperienza, aumentano anche le esigenze del kayak e si aggiungono altri fattori. Tuttavia, i principianti dovrebbero concentrarsi su quanto sopra quando cercano il loro primo kayak.

Conclusione

Il tuo kayak è un ottimo modo per trascorrere un pomeriggio (o anche tutto il fine settimana) sull’acqua. E un kayak economico e gonfiabile, adatto ai principianti, costa solo poco più di 100€.

Un kayak da pesca professionale, invece, ha un prezzo a quattro cifre. Anche la cura del kayak non deve essere trascurata. Un kayak ben tenuto durerà più a lungo. Questo vi farà risparmiare un sacco di soldi nel lungo periodo.

Average rating 5 with a total of 1 votes

Related Articles