Skip to main content

Kayak Camping per principianti (L’ultima guida)

Mann beim Kajak camping im Schnee mit Lagerfeuer.

Un giro di due ore sul vicino lago è una buona cosa per i principianti. Soprattutto ultimamente ci sono di nuovo molti kayakisti sull’acqua. La buona miscela di relax sull’acqua e attività sportive è una delle ragioni principali della popolarità del kayak. Oltre a brevi e rilassanti escursioni nei fine settimana, potrete anche vivere vere e proprie avventure in kayak.

Abbiamo già avuto alcune grandi esperienze con il kayak da campeggio. Con un kayak adatto, provviste adeguate e attrezzatura da campeggio, è possibile coprire lunghe distanze che non sarebbero possibili in un giorno. Durante le gite in kayak di più giorni si possono percorrere centinaia di chilometri attraverso la Germania o la storia del mondo, o semplicemente salire sul fiume per un giorno, montare la tenda la sera e tornare la mattina dopo. Al più tardi nel pomeriggio sarete di nuovo al vostro punto di partenza.

Il campeggio kayak è meraviglioso. Durante il giorno è possibile pagaiare e utilizzare le pause per la pesca. La sera la tenda viene allestita nel campeggio, viene preparata una deliziosa cena e le ore serali vengono trascorse comodamente davanti al fuoco del campeggio. A nostro avviso non c’è quasi nulla di meglio al mondo.

Tuttavia, siamo spesso incontrati da kayakisti che non osano andare in campeggio per diversi giorni. Con questa guida completa vogliamo confutare le vostre preoccupazioni e rendere il vostro primo viaggio in kayak di diversi giorni una grande esperienza con i nostri consigli per la scelta di un kayak adatto e liste di imballaggio per provviste e accessori.

Che cos’è il Kayak Camping?

Kayak camping è un tipo di campeggio dove un kayak viene utilizzato per raggiungere il prossimo campeggio. In sostanza, il campeggio kayak è un misto di zaino in spalla e campeggio auto – solo sull’acqua.

Nel viaggio tra due campeggi, come nel caso del backpacking, tutti i bagagli sono sempre con voi. La maggior parte delle canoe offre molto più spazio di stoccaggio e molto più spazio per le attrezzature e le provviste di uno zaino. Come per il campeggio in auto, non è necessario sacrificare il comfort.

Campeggio Kayak vs. Campeggio canadese

La principale differenza tra kayak e canadesi, spesso erroneamente denominati canoe, è il disegno aperto dei canadesi. Inoltre, i canadesi usano una pagaia su un solo lato, mentre i kayak usano pagaie doppie.

Abbiamo già trattato in dettaglio le differenze tra kayak e canadesi. Qui ci sono le differenze in termini di esperienza di campeggio. I canadesi offrono più spazio di archiviazione e spesso sono larghi, il che fornisce maggiore stabilità. Lo svantaggio è che lo spazio di archiviazione supplementare è aperto. Tuttavia, per proteggere i bagagli possono essere utilizzati sacchi a secco o un telone.

I kayak offrono meno spazio di stoccaggio, ma i bagagli sono protetti dall’acqua. Sottocoperta o nei vani di stivaggio l’attrezzatura da campeggio, il cambio di vestiti e le provviste rimangono asciutti. I kayak affrontano meglio anche le acque turbolente e il vento. Inoltre, i kayak sono più leggeri, possono raggiungere velocità più elevate e sono più facili da manovrare.

In definitiva, tuttavia, entrambi i tipi di kayak possono essere utilizzati per i viaggi in campeggio. In passato, i canadesi erano spesso utilizzati per viaggi di più giorni in campeggio. Oggi, tuttavia, i kayak sono più comuni. Ciò è dovuto principalmente al forte aumento dei kayak gonfiabili, che hanno rapidamente guadagnato popolarità grazie ai prezzi bassi. Alcuni kayak da turismo gonfiabili sono ideali anche per i viaggi in campeggio.

5 consigli per il kayak da campeggio

Con la giusta preparazione kayak il campeggio è una grande cosa. I seguenti suggerimenti vi daranno tutto il necessario per i vostri primi tour in kayak, dalla pianificazione e l’imballaggio dell’attrezzatura ai consigli sulla sicurezza.

  1. Pianificazione: Per i primi tour si dovrebbe scegliere un percorso facile con acque calme, che non ha tratti troppo lunghi. Il pagaiolo medio percorre da 10 a 20 km al giorno. I kayakisti esperti possono facilmente raddoppiare o triplicare questo valore, ma nel vostro primo viaggio di più giorni dovreste andare piano. E’ meglio scegliere una giornata con bel tempo per il “viaggio inaugurale”. Pianificate prima un tour di due giorni con un solo pernottamento. Per la scelta del percorso è importante anche se si vuole pagaiare, pescare molto o trascorrere più tempo davanti al falò la sera. Gli obiettivi della giornata sono fissati di conseguenza. Portate anche una stampa del percorso in una copertura impermeabile.
  2. Organizzazione: I sacchi a secco sono una buona scelta per il kayak da campeggio. Da un lato mantengono l’attrezzatura asciutta. D’altra parte, i sacchi a secco possono essere usati per selezionare l’attrezzatura. Si consiglia un sacchetto asciutto separato per i vestiti, uno per le posate e l’attrezzatura da cucina. Inoltre, uno zaino da trekking vuoto è utile per trasportare i bagagli dalla barca al campeggio.
  3. Imballaggio: Lo spazio sul kayak è limitato. Forse il passo più importante è caricare il kayak. A pieno carico, un kayak si comporta in modo molto diverso da un kayak vuoto. Il peso deve essere distribuito uniformemente e deve essere il più basso possibile per ridurre al minimo l’impatto della guida. Nella scelta dell’attrezzatura deve essere presa in considerazione anche la capacità di carico massima. I bagagli pesanti devono essere posizionati nella parte anteriore e posteriore, mentre gli oggetti leggeri devono essere riposti al centro. Gli elementi importanti utilizzati per la pagaiata devono essere facilmente accessibili. Un dispositivo GPS, un kit di pronto soccorso, una mappa in una custodia impermeabile e uno smartphone in una custodia impermeabile dovrebbero essere sempre a portata di mano.
  4. Sicurezza: Il campeggio kayak è solo per kayakisti esperti. Prima del primo giro in kayak notturno, dovrebbe essere effettuato un giro di prova, durante il quale si carica tutta l’attrezzatura sulla barca e si fa un piccolo giro. In questo modo vi abituerete alla nuova sensazione di navigazione e sarete in grado di cambiare il carico o la distribuzione del carico. Indossare un giubbotto di salvataggio fa sempre parte del kayak. Specialmente quando si fa kayak in acqua fredda ci sono dei pericoli.
  5. Kayak: I kayak allround (kayak economici e larghi, adatti ai principianti) e i kayak da turismo (la scelta migliore per distanze più lunghe, veloci, stabili e fedeli alla pista) sono adatti per il campeggio kayak. I migliori kayak sono quelli che offrono riparo dall’acqua, sono sicuri in acqua, sono facili da manovrare e permettono una buona corsa in rettilineo.

Kayak Campeggio Packlist

Per un viaggio in kayak da campeggio devono essere imballate le stesse cose che per il backpacking. Avrete anche bisogno di un’attrezzatura da kayak adatta alla stagione e alle condizioni meteorologiche. Non dovresti esagerare con l’attrezzatura. In ogni caso, rimanere ben al di sotto del carico massimo.

Un buon punto di partenza per pianificare il vostro tour in kayak da campeggio è la nostra packing list:

Attrezzature da campeggio

  • tendostruttura
  • sacco a pelo
  • acqua potabile
  • disposizioni
  • merendine
  • Cucina a gas con cartuccia a gas
  • capi
  • Pentole, piatti e posate
  • pila
  • Accendino o fiammiferi
  • coltelli da tasca

Attrezzatura per kayak

  • racchette
  • giubbotto di salvataggio
  • sacchi a secco
  • paraspruzzi
  • Copertura impermeabile del telefono cellulare
  • sibilo
  • Bussola e dispositivo GPS
  • spruzzo dell’insetto
  • Mappa in copertura impermeabile
  • kit di riparazione
  • occhiali da sole
  • crema solare

Facoltativo

  • attrezzi da pesca

punto fondamentale

Escursioni di più giorni in kayak sono tra le cose migliori che ci sono per gli sport all’aria aperta. A prima vista, un viaggio in kayak di più giorni sembra un’impresa elaborata. Con un po’ di preparazione e l’attrezzatura giusta questo non è un problema.

Naturalmente, il kayak offre meno spazio di stoccaggio di un’auto o di una roulotte. Ma questo non significa che devi gettare l’asciugamano. Con un po’ di creatività e di pratica, la barca è rapidamente imballata e pronta a partire.

Se ti siedi intorno al fuoco la sera dopo tutto lo sforzo, ascolta gli spruzzi d’acqua e lo scricchiolio della legna, sai che tutto il lavoro ne è valsa la pena.

Average rating 5 with a total of 1 votes

Related Articles